works.....I.....exibitions.....I.....about.....I.....contact


Photos

Videos

Installations

Pictures

 

 

 

   
 

Installations

 

 
< Back

LA MATERIA OSCURA
2018
videoInstallazione site specific, 4 canali, 3':30", loop, dimensioni ambientali

Il progetto "La materia oscura" affronta l'argomento dell'iconoclastia e della distruzione del patrimonio artistico come strumento di prevaricazione di una cultura ai danni di un'altra, un fenomeno antico, che nella società contemporanea della comunicazione di massa ha assunto un connotato di forte spettacolarizzazione: la distruzione diventa messa in scena e spettacolo, a volte ai limiti della performance, con lo scopo di raggiungere velocemente milioni di persone in tutto il mondo, amplificando all'infinito il messaggio mediante lo "spettacolo della morte dell'opera".
Cosa succede nell'esatto momento in cui un'opera d'arte muore, viene distrutta, cancellata per sempre? Cosa accade allo spettatore che assiste a questo spettacolo violento e crudele? E quando tutto questo coinvolge delle icone del suo bagaglio culturale? Il desiderio di vedere trionfare la vita (l'arte) lotta col desiderio di distruzione, con "l'istinto alla morte" che ci portiamo dentro.
Non ci sono risposte a queste domande, per questo ho chiamato il progetto "La materia oscura", la stessa definizione con la quale la fisica moderna chiama tutta quella parte di materia che si è liberata dopo il Big bang ma che non possiamo né conoscere, né percepire. Si calcola che sia il 90% dell'esistente. La stessa percentuale di cervello che non usiamo.

 

 

La materia oscura - Museo Archeologico Nazionale di Venezia, viste dell'Installazione e backstage